26/02/2011 Aprilia Ridotto in fin di vita per gelosia

1133_big_ospedale-goretti-di-latina
Un uomo di 31 anni, residente ad Aprilia ma di origini pugliesi, è stato arrestato con l'accusa di lesioni gravissime per aver picchiato selvaggiamente e ridotto in fin di vita un amico 37enne conterraneo. La lite sarebbe scoppiata giovedì in tarda serata davanti al bar La Palma, sembra per questioni di gelosia. Il 37enne è stato ritrovato a terra in una pozza di sangue da un conoscente, che ha subito allertato il 118 e i Carabinieri. I sanitari dell'ospedale Goretti tengono ora costantemente la vittima sotto osservazione. Intanto i militari in poco tempo sono riusciti a rintracciare il 31enne, che dopo la lite si era chiuso in casa occultando i vestiti ancora sporchi di sangue. Solo le indagini dei Carabinieri, tutt'ora in corso, potranno fare luce sui reali motivi di un'aggressione così violenta.

LOGO MIXINTIME