20/07/2011 Fondi IV Edizione del ''Capannone On The Road''

1331_big_capannone_ontheroad
Dal 27 al 31 luglio ritorna il “Capannone On The Road” con la quarta edizione sempre all’insegna della musica, del teatro e della buona cucina. L’edizione di quest’anno, che si terrà nuovamente in Piazza Domenico Purificato (zona 167 - Centro multimediale e biblioteca Dan Danino di Sarra) a Fondi, riserverà una piacevole novità: non più quattro, come nelle precedenti edizioni, ma cinque serate. Il 27 luglio apriranno i “Frangettas” con il loro repertorio di musica beat che va da Caterina Caselli all'Equipe 84, da Nada a Patty Pravo. Il 28 luglio sarà la volta del rock'n'roll targato anni '50 dei “Blues Beers”, che faranno ballare la piazza con canzoni di Celentano, Little Richard e Elvis. Quella del 29 luglio sarà la serata dedicata agli amanti della pizzica e della musica popolare. In piazza Domenico Purificato si esibiranno “Le Tarantole”. Nel pomeriggio i membri del gruppo terranno anche uno stage GRATUITO, a partire dalle ore 18, diretto dal maestro Sandro Pasquali. È possibile prenotarsi già ora all’indirizzo e-mail ilcapannone@gmail.com. Il 30 luglio sarà la volta del teatro con l’attore Flavio Capotosto che, accompagnato da “La Buona Novella”, interpreterà “Faccio a pezzi...il cabaret!”, un omaggio ai signori dell’avanspettacolo del passato, Petrolini, Trilussa, Totò, e a maestri contemporanei della comicità nostrana come Proietti e Brignano.
Il 31 luglio gran finale con i LAB 70, la band romana che da anni ripropone i tutta Italia il repertorio dei Pink Floyd. Come nelle passate edizioni, anche quest’anno i sapori della cucina tipica locale saranno rappresentati dalla Pasta di Ermanno. E poi vino, birra e salsicce a volontà. Di seguito il programma dettagliato delle serate.
Per informazioni: il capannone@gmail.com oppure
Salvatore Coccoluto - salvatore.coccoluto@gmail.com - tel. 3895164054
www.ilcapannone.eu - www.myspace.com/ilcapannone
PROGRAMMA DELLE SERATE:
27 luglio 2011
La prima serata sarà caratterizzata dall'esibizione dei “Frangettas”, band di Terracina che proporrà un repertorio di musica beat anni 60 e 70 italiana, da Caterina Caselli all'Equipe 84, passando per i Corvi, Nada e Patty Pravo.
I “Frangettas” nascono nel 2010 dall'esperimento di 4 strumentisti pontini ormai di lungo corso, capitanati da una bionda che più bionda non si può, con una frangetta che più frangetta di così è difficile immaginare. Cinque musicanti fermamente decisi a riportare in auge il mai dimenticato e sempreverde Beat, che tanto appassiona giovani e non più giovani, figli e genitori, nonni e nipoti, signorine e signorini.
28 luglio 2011
La seconda serata sarà caratterizzata dalla musica dei “BLUES BEERS”, band di latina che “sconvolgerà” la piazza con il suo sound rock'n'roll targato anni '50.
I “Blues Beers” sono cinque giovani scatenati che riprendono il rock’n’roll dei tempi migliori, lo rivisitano e lo rendono ancora più energico. La loro “mission” è una sola: far divertire e ballare la gente. Il loro repertorio va da Chuck Berry a Celentano, da Little Richard a Elvis. 29 luglio 2011
La terza serata vedrà protagonista la musica popolare con “Le Tarantole”, che proporranno il loro repertorio di musica popolare.
I suoni del sud Italia approdano a Fondi con questo gruppo che farà ballare la pizzica a giovani e meno giovani. Il tamburello, la tammorra, l’organetto e le chitarre classiche. Nel pomeriggio i membri del gruppo terranno uno stage GRATUITO in piazza Domenico Purificato, a partire dalle ore 18, diretto dal maestro Sandro Pasquali. Per partecipare allo stage gratuito potete scrivere al seguente indirizzo e-mail: ilcapannone@gmail.com.
30 luglio 2011
La quarta serata avrà come protagonista il teatro. Quest’anno sul palco dell’On The Road saliranno FLAVIO CAPOTOSTO E LA BUONA NOVELLA che metteranno in scena lo spettacolo “Faccio a pezzi… il cabaret!”
Flavio Capotosto rilegge i signori del nostro avanspettacolo, Petrolini, Trilussa, Totò, senza tuttavia trascurare i maestri contemporanei della comicità nostrana come Proietti, Brignano e altri rappresentanti del cabaret televisivo e non solo. Il risultato è uno spettacolo brioso e divertente ma che allo stesso tempo da modo alle persone di riflettere sulla vita odierna. Come nei recital dei grandi maestri una band di sei elementi arricchirà lo spettacolo con canzoni divertenti e spassose creando un effetto comico-musicale irresistibile.
31 luglio 2011
L'ultima serata vede protagonista i LAB 70, band romana che da anni ripropone i tutta Italia il repertorio dei Pink Floyd.
Lab sta per “LABoratorio”. 70 perché i loro voli musicali sono legati alle sonorità di quegli anni. Lab 70 è un progetto nato nel 1995, in occasione dell’edizione di “Telethon” di quell’anno. Un chitarrista e un percussionista si incontrano e danno vita a un duo, che in breve tempo diventa una rock band di cinque elementi. Inizialmente cercano di creare suoni e atmosfere orientate su vari generi musicali. Poi si concentrano su una passione comune: i Pink Floyd. Da più di dieci anni suonano in giro per l’Italia i capolavori psichedelici della band inglese. Attualmente hanno un repertorio di cinquantuno pezzi che va dai brani dell’album “The Piper at the Gates of Dawn” a quelli di “The Division Bell”.

LOGO MIXINTIME